sabato 15 marzo 2008

Linux Powered!

Mio fratello qualche settimana fa, con sommo mio scontento visto quanto ha speso e che cosa ha in mano, ha acquistato un portatile usato da un amico che ha un amico che c'ha un altro amico...
Me lo ha lasciato qualche settimana fa dicendomi di vedere cosa posso fare e ripulirlo...
Quindi, dopo aver fatto alcuni test...
Niente test, ho guardato che hardware mi fosse capitato: un Compaq Presario 1600, che all'epoca poteva essere un gran portatile... ma al giorno d'oggi con un Celeron 466Mhz, HD 6Gb, RAM 56Mb, una porta USB e niente scheda di rete... Tutto sommato un bel portatile per farci esperimenti, no?
Preinsallato c'era win98, dico c'era perché l'ho ripulito, come da indicazioni famigliari, e ho installato Vector Linux, una distribuzione Linux basata su Slackware.
Scaricata e masterizzata l'iso, il processo di installazione non ha avuto particolari problemi, anzi, è andato via liscio, una tipica installazione di un tipico sistema operativo...
Il sistema è funzionante con il desktop manager Xfce, una selezione di programmi per il SOHO e per il divertimento, il filemanager Thunar e altro ancora.
Ci sono pannelli di configurazioni del sistema grafici, l'utente (in questo caso mio fratello) non dovrebbe avere nessun problema, tutto sommato l'ambiente grafico assomiglia a win98, bhe... è più fico! :D
Dopo aver messo a punto il portatile attraverso le finestre di configurazione, non mi sono sporcato le mani modificando file di configurazione, l'unica cosa che non sembra funzionare è l'automounting del lettore CD/DVD.
Da buon hacker, non volendo perder tempo, ho scritto uno scriptino che 'automounta' e 'autosmounta' il cdrom, l'ho messo sul desktop chiamandolo, con molta fantasia, cdrom.

#!/bin/bash

myFile=cdmontato

if [ -e /tmp/$myFile ]
then eject ; rm /tmp/$myFile ; echo "Espulsione CD"
else
mount /mnt/cdrom ; touch /tmp/$myFile ; thunar /mnt/cdrom ; echo "Apertura CD"
fi

[:x]

$ chmod 755 cdrom



Lo scriptino è molto semplice: controlla se esiste il file 'cdmontato' nella directory tmp, se esiste fa l'eject del cdrom e cancella il file, altrimenti monta il cdrom, crea il file e avvia il filemanager.

Dimenticavo: il sistema ha associato automaticamente l'icona corrispondente al cdrom, quindi basta cliccarci sopra, con un semplice click :D... Il tutto molto 'user friendly'.

Ora il portatile è lindo e pinto... quasi come nuovo, peccato non abbia una scheda di rete e una manciata di RAM in più.
Forse comprando una 'picimicia' e della RAM... mmmm... penso che per scrivere una lettera con Abiword e salvarla su una chiavetta USB questo PC basti e avanzi.

Alla fine sono molto soddisfatto di questa distribuzione e sono contento di contribuire, nel mio piccolo, a far conoscere il lato oscuro della forza :D.
Un consiglio/suggerimento: se si possiedono portatili e PC datati, invece di buttarli nella spazzatura, questi possono essere recuperati e riusati come fanno i ragazzi del GOLEM, oppure chiedendo informazione al LUG più vicino alla vostra città; ad esempio a Belluno ci sono i ragazzi del BLUG.

Volendo anche usare un detto popolare opportunamente modificato... Linux è come il maiale, non si butta via niente! ;)

Sani